bando - scuola

cerca
aumenta il testo diminuisci il testo
Vai ai contenuti

Menu principale:

bando

area genitori
 

PROGRAMMA  D'ATTUAZIONE COMODATO D’USO LIBRI DI TESTO
Richiesta per la fornitura di libri di testo in comodato gratuito, agli alunni delle classi prime e seconde, e terze.

Campo di applicazione
La presente iniziativa si applica, in conformità alle disposizioni regionali e a quelle nazionali riguardanti l'Obbligo scolastico (Decreto del 22 agosto 2007, Legge n. 296 del 26 dicembre 2006) e successive integrazioni e/o modifiche, anche di derivazione regionale, relative alla fornitura di libri di testo in comodato gratuito a studenti iscritti e frequentanti la scuola Secondaria di I grado in OBBLIGO SCOLASTICO entro il tredicesimo anno di età (classi prime, seconde e terze) per l'anno scolastico 2014-2015 e i cui genitori ne facciano richiesta, in quanto appartenenti a famiglie che presentino un valore I.S.E.E. (Indicatore Situazione Economica Equivalente) calcolato con riferimento ai redditi dell'anno  2013 pari o inferiore a € 20.000,00 (ventimila/00). Gli alunni in base al reddito suddetto saranno collocati in graduatoria fino alla concorrenza della compatibilità finanziaria.

Utilizzo dei fondi
I finanziamenti concessi dal MPI saranno utilizzati per l'acquisto di testi obbligatori regolarmente adottati di uso esclusivo dell'allievo. Sono esclusi dal comodato d'uso gli eserciziari non riutilizzabili, i dizionari, e gli atlanti.

Testi didattici
La scuola procederà all'acquisto dei testi didattici obbligatori compresi negli elenchi approvati dal Collegio Docenti e affissi all'Albo.

Modalità di esecuzione dei comodato
1. La famiglia che presenta un valore I.S.E.E. (Indicatore Situazione Economica Equivalente) calcolato con riferimento ai redditi dell'anno  2013 pari o inferiore a € 20.000,00 (ventimila/00) ha facoltà di presentare domanda.
2. Il comodatario si impegnerà per iscritto a custodire i testi con diligenza, senza prestarli ad altri o deteriorarli in alcun modo, fatto salvo il solo effetto dell'uso. Perciò non sono ammesse sottolineature (se non a matita), abrasioni, cancellature, annotazioni o qualsiasi altro intervento atto a danneggiare l'integrità del libro.
3. I libri saranno consegnati ai genitori degli studenti all'inizio dell'anno scolastico e comunque, entro quindici giorni dal giorno in cui l'Istituzione ne avrà la disponibilità.

Risarcimento danni
1. Se non avverrà la restituzione e/o uno o più testi risulteranno danneggiati, l'Istituto, ai sensi del C.C. art. 1803 e successivi, addebiterà allo studente e alla sua famiglia (a titolo di risarcimento) una quota pari al 50% del prezzo sostenuto dall'Istituto al momento dell'acquisto.
2. Il mancato rispetto degli obblighi indicati, comporterà l'esclusione  dell'alunno dal servizio di comodato per gli anni successivi e l'applicazione delle disposizioni di legge a tutela del patrimonio degli Enti pubblici.

Presentazione della domanda e graduatoria
La domanda per l'assegnazione dei libri, redatta su apposito modulo, dovrà essere presentata entro e non oltre il 28 agosto 2014. Le famiglie si impegnano a non usufruire della fornitura gratuita degli stessi testi scolastici obbligatori attuata dal Comune di residenza o altro Ente.

Termini di restituzione
L'utenza sarà informata tramite circolare interna di Istituto delle scadenze fissate per la restituzione dei libri.



IL DIRIGENTE SCOLASTICO
      Prof. Viriol D’Ambrosio


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu