indovinelli - scuola

cerca
aumenta il testo diminuisci il testo
Vai ai contenuti

Menu principale:

indovinelli

utilità > tanto per

SCIOGLILINGUA

Risposta

Da lontano son tornata bianca e nera colorata. Dico a tutti “E’ primavera!”
volando dal mattino fino a sera. Faccio il nido sotto il tetto e tutto bianco è il mio petto.

In ogni casa son presente In me passa la corrente Tu mi pigi e…oplà Tanta luce ci sarà Sempre attivo a tutte l’ore Il mio nome è…

Indovina indovinello qual’è quell’acqua originale che non dal cielo scende né dal mare sale, eppur la vedi ad ogni ora sulla fronte di chi lavora.

Ci sono due castelli confinanti: in uno ci abitano  dei conti mentre nell’altro ci abitano dei baroni. I baroni invitano i conti a colazione, ma all’improvviso scoppia una bufera. Allora i conti, per non bagnarsi, mandano un servo a scrivere sulla porta: 23 + 15 = 8! Perché?

Chi la mangia, non se la beve.

Cuor che batte nel taschino, cuor che batte sulla torre tutto il giorno ci discorre,
della notte e del mattino. Ci ricorda premuroso, come il tempo sia prezioso.
Che cos’è?

Tela dico e tela ridico. Non capisci cos'è? Tela ho già detto.

Vengono di sera senza essere chiamate. Spariscono al mattino ma nessuno le ha rubate.

Non sto in piedi, né diritto, se mi rompi sono fritto.

Inutile discutere... tanto ha sempre l'ultima parola.

Chi è  magro col bel tempo e ingrassa quando piove?

O in due, o in quattro, o in otto lungo le strade filiamo, per tutta la vita ci rincorriamo ma mai ci raggiungiamo.

Donna Chicchina non beve caffè ha la corona, regina non è ha tanti figli, marito non ha Donna Chicchina che cosa sarà?

Lunga fila di casine con finestre e porticine passa via con gran fragore
trasportando il viaggiatore d’in paese in città indovina chi lo sa?


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu